Alt Text

CHI PUO’ USUFRUIRNE?

Il lavoratore domiciliato in Piemonte

L’azienda localizzata in Piemonte che intende formare il proprio personale

IN COSA CONSISTONO LE ATTIVITÀ?

Sono corsi brevi (da 16 a 200 ore) di  aggiornamento/qualificazione/riqualificazione per lavoratori occupati, su tematiche quali:

INDUSTRIA 4.0

GESTIONE CLIENTI E LOGISTICA

AMMINISTRAZIONE AZIENDALE

LINGUE STRANIERE

WEB

SALDATURA

INFORMATICA ORGANIZZAZIONE EVENTI E RISTORAZIONE

I corsi sono organizzati in un Catalogo dell’Offerta Formativa reperibili qui

COME?

Possono richiedere un voucher per la partecipazione ai corsi a Catalogo (a parziale copertura dei costi del corso) sia i lavoratori occupati che frequentano le attività formative indipendentemente dalle esigenze aziendali, sia le imprese e i soggetti assimilati, che possono richiedere uno o più voucher per la partecipazione ai corsi dei propri addetti.

QUANDO?

IN ORARIO PRE SERALE – SERALE FUORI DAL NORMALE ORARIO DI LAVORO

DOVE?

Presso le sedi C.IA.C.

Clicca e scarica scarica il catalogo

VOUCHER FORMATIVI INDIVIDUALI

I lavoratori interessati possono partecipare ad uno o più corsi presenti nel catalogo dell’offerta formativa per la formazione continua 18/21 di C.IA.C

A ciascun lavoratore possono essere assegnati voucher per un valore massimo complessivo non superiore a 3.000 euro pro capite in un triennio, a parziale copertura dei relativi costi.

Per ogni attività il voucher formativo individuale può coprire una quota non superiore al 70% del costo complessivo della stessa, indicato a catalogo; la quota complementare è a carico del lavoratore partecipante;

Per i lavoratori con ISEE minore o uguale a 10.000 euro è prevista l’esenzione totale dalla quota di cofinanziamento a carico del partecipante, con la conseguente attribuzione di un voucher a copertura del 100% del costo del corso a catalogo, fatto salvo il tetto massimo di 3.000 euro riconoscibili nell’intero triennio.

VOUCHER AZIENDALI

Il voucher formativo aziendale a catalogo può essere richiesto da unʹimpresa per la partecipazione di un proprio lavoratore a uno specifico corso compreso tra quelli approvati sul Catalogo dellʹ Offerta Formativa di C.IA.C.

Il voucher formativo aziendale copre una quota che va dal 50 al 70% del costo del corso a catalogo a seconda della dimensione dell’impresa richiedente; la quota complementare è a carico dell’impresa stessa nella misura prevista dalla normativa dell’Unione Europea in materia di aiuti di stato.

Come previsto dalla NORMA, la quota di co-finanziamento a carico dell’impresa varia a seconda della sua dimensione: da un minimo del 30% per le piccole e micro imprese ad un massimo del 50% per le grandi imprese.

Formazione continua ultima modifica: 2014-01-28T17:15:12+01:00 da C.IA.C. Formazione